Teleliberta piacenza online dating tectonica online dating

In attesa dell’ufficialità, dovrebbe essere questo l’esito di una trattativa che dura da settimane e che poco più di un mese fa ha avuto un passaggio cruciale nell’assemblea dei soci di Mediainvest srl per la cessione del 100% della partecipazione nella società della storica emittente bolognese.

Ai soci di minoranza (cioè sette realtà che, come la Banca Popolare dell’Emilia Romagna, sono esterne al gruppo Spallanzani) non è stato fatto direttamente il nome dell’acquirente, ma molti segnali vanno in quella direzione.

Nel 1984 il giornalista Pierluigi Baronio ha fondato Telecolor, emittente cremonese, che lentamente è diventata leader in Lombardia acquisendo le tv bresciane Primarete e Brescia Tv e quella milanese Tele Reporter.

teleliberta piacenza online dating-63

I funerali si svolgeranno in forma strettamente privata.Questo è un sito di informazione sui canali televisivi del digitale terrestre e sulle radio ricevibili nel territorio della regione EMILIA-ROMAGNA.Contiene notizie, tabelle, dati, liste di tutti i canali e di tutte le frequenze ... Le pagine sono solo a scopo informativo e vengono realizzate solo per passione e senza scopo di lucro.Pertanto decliniamo ogni responsabilità perchè non hanno niente di ufficiale.Il sito è realizzato in esclusiva da Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?

Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?La nostra mail è: BOLOGNA - ÈTV-Rete7 sarà venduta, passando dal gruppo Spallanzani al gruppo fondato da Pierluigi Baronio.Il mondo dell’editoria piange la scomparsa, a soli 46 anni, di Enrica Prati, presidente di Telelibertà, editore di Libertà e vicepresidente del Gruppo Editoriale Libertà.Quarta generazione di editori, figlia di Donatella Ronconi, Enrica Prati era giornalista professionista ed aveva ereditato l’amore per il giornalismo dal padre Marcello, crescendo tra la tipografia, la redazione del quotidiano di via Benedettine e gli studi di Telelibertà.Fin negli anni ’90 Enrica Prati era amministratore nelle società editrici del quotidiano Libertà e dell’emittente Telelibertà, poi, con l’ormai famosa asta tenutasi a Milano nel marzo 2000 – che modificò il panorama dell’informazione locale – insieme a Donatella Ronconi si aggiudica l’intera proprietà del glorioso quotidiano.