Telecolore salerno online dating

Le gesta di queste quattro città sono state il contributo alla storia della migliore civiltà d’Italia”, ha poi aggiunto Del Pizzo che, esprimendo fiducia nell’equipaggio di Amalfi, ha poi chiosato senza però fare pronostici: “Chi vincerà? Quello che mi preme sottolineare è che abbiamo incentivato i nostri giovani ad avvicinarsi al canottaggio.Oggi abbiamo un gruppo formato da una trentina di ragazzi validi e dal quale sono emersi due dei quattro amalfitani oggi in barca”.

telecolore salerno online dating-20

Amalfi vince al fotofinish su Venezia, Pisa e Genova (Vai nella videogallery o clicca qui per video di Diego Ambruoso per Positanonews e Clicca VIDEO o vai sotto questo articolo per il video su you tube di Giovanni Russo per Positanonews clicca qui per video di Rai Due ) Positanonews ha seguito l'evento con due videoperatori e tre collaboratori (ringraziamo Giovanni Russo, Diego Ambruoso e Giuseppe Di Martino in particolare con link in basso delle sue foto ) diretta twitter e link della diretta streaming.La città è in festa fra un fiorire di bandiere dopo la sfilata in corteo.La vittoria è sudata, Amalfi sta sempre dietro, ma per conservare le energie, negli ultimi duecento metri un recupero strepitoso, Pisa comincia ad accusare stanchezza e Venezia viene incalzata, e una vittoria al filo di lana, un attimo di suspance (l'equipaggio di Pisa che ha dominato la gara aveva già le braccia alzate al cielo, ndr) e poi la gioia è esplosa, brindisi sul molo, abbracci al sindaco di Amalfi dai sindaci di Positano, Praiano, Agerola, Cetara, Maiori, Minori, Atrani; la giuria ci ha messo quindici minuti prima di dare l'ufficialità.Una giornata campale questa della Regata; fra i Vip arriva anche Rod Stewart con Penni Lancaster da Capri, dopo aver ammirato la Regata è salito su a Ravello (leggi qui nella sezione Ravello news); a Positano (vedi nella sezione Positanonews) arriva Ilda Boccassini di Mani Pulite, si segnalano incidenti a Capodorso e Praiano, mentre questa mattina c'è stata una protesta ad Erchie sulla Statale amalfitana 163 (leggi qui).Questa domenica è iniziata con una protesta dei cittadini di Erchie proprio nel giorno della regata, un altro imprevisto.

Dopo la sistemazione del palco, fermato in sequito al blitz dell'ispettorato del lavoro di Salerno, articoli che potrete leggerenella sezione news Costiera amalfitana, anche Sorrento presente con i suoi gozzi e vele latine vedi nella sezione Penisola sorrentina news (leggi qui per articolo) per i convegni e le inziative nella sezione eventi costiera amalfitana di Positanonews oggi le forze dell'ordine sono impegnate per la sicurezza ed il caos stradale, consigliamo di andare prima delle 15 ad Amalfi.

Forza ragazzi da Per la Costiera amalfitana è la nostra Coppa del Mondo. Si vede, si sente, gli amalfitani stanno uscendo con decisione da una loro apparente indolenza e si sta rivegliando in loro l'orgoglio di essere loro il capoluogo della nostra Divina Costiera, Positano, Praiano, Ravello, Maiori, Cetara, questa striscia di terra baciata dal sole e dalla fortuna di un florido turismo si chiama dal suo nome, Costiera amalfitana.

In questo articolo troverete il programma, le informazioni, come la chiusura della strada dopo le 16, ed in fondo la diretta su Positanonews che sarà attivata mezzora prima dell'inizio della Regata.

Da leggere notizie di cronaca nelle news costiera amalfitana e da non perdere gli articoli di Giuseppe Liuccio nel suo spazio "Escursioni poetiche emozioni d'autore" su Positanonews Il palazzo comunale comincia ad adobbarsi di stendarsi, i commercianti si inventano mille gadget gareggiando in bellezza e intelligenza, dalle magliette con studio grafico dello stemma della Croce di Malta ai gioielli, Amalfi è tutta azzurra e noi di Positanonews siamo con lei.

Venerdì primo giugno presentazione degli equipaggi alla provincia di Salerno ed in mattinata collegamento su Buongiorno Regione su Rai Tre Campania da Napoli.

Domenica ritorna sul mare della Costiera il palio remiero che vede contrapporsi gli equipaggi di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia; a digiuno di vittorie dal 2003 la più piccola della quattro città marinare crede nel successo del suo equipaggio e in attesa dell’evento si candida a Capitale Europea della Cultura.